Crea sito

TRAINING AUTOGENO: CORSO TEORICO PRATICO DI FORMAZIONE PER PSICOLOGI E MEDICI

Il Training Autogeno ha l’intento di rendere le persone in grado di raggiungere uno stato di benessere e di rilassamento profondo in modo facile e autonomo.
Si stimola pertanto nel paziente una attitudine alla calma e all’ascolto del proprio corpo e delle proprie sensazioni, lasciando accadere ogni cosa: il nostro organismo ha in sé tutto il potenziale per attuare una trasformazione e per raggiungere l’autoguarigione.

Il Corso di Formazione in Training Autogeno ha l’intento di formare psicologi e medici in tale tecnica di rilassamento, applicabile in diversi contesti, sia individualmente sia in gruppo.

Il Corso Teorico-Pratico prevede   una parte teorica e una parte, più ampia, pratica sulla esperienza di gruppo e /o individuale del training autogeno.

A chi è rivolto

Il corso si rivolge a psicologi e medici e a tutti gli operatori che desiderano apprendere una tecnica di rilassamento, come opportunità di intervento e di supporto al cliente/paziente.

Parte Teorica:

• Cornice teorica delle varie tecniche psicocorporee, differenze e applicazioni 

• Presupposti teorici e applicativi del T.A. di Schultz

• Concetto di distensione, ipnosi, commutazione: differenze e analogie

• Stato di coscienza del T.A.

• Basi neurofisiologiche del processo commutativo

• Il rilassamento frazionato di Vogt

• Le varie fasi degli esercizi di T.A.: rappresentazione della pesantezza - esercizio del calore - regolazione del cuore - atteggiamento respiratorio - rilassamento della zona addominale: plesso solare - distensione del capo: fronte fresca - esercizio supplementare spalla-nuca

• Come entrare in relazione con il paziente: il primo colloquio, il primo contatto, l’ascolto, il dialogo maieutico, la proposta di training autogeno

• Come condurre una seduta: training autogeno di gruppo e individuale, come, dove, quando: ambiente, postura, protocollo, possibili disturbi o interferenze durante lo svolgimento


• Utilizzi nei diversi disturbi e applicazione: disturbi psicosomatici, disturbi d’ansia, bambini e adolescenti, donne in gravidanza, nella medicina sportiva

• Discussione di casi clinici

• L’esperienza dell’immaginazione creativa e del linguaggio simbolico come completamento del processo trasformativo

• Accenni agli esercizi superiori di Schultz

Parte Pratico - Esperienziale

Costituisce il cuore del corso: si riesce a diventare buoni operatori solo avendo vissuto l’esperienza. Ogni fase del T.A. viene esperita in un contesto di gruppo e condivisa da ognuno a fine sessione: sensazioni, emozioni, immagini, vissuti vengono verbalizzati e spiegati alla luce del processo.

Si andrà a vivere le varie sedute di training autogeno, come da protocollo: per ogni incontro si lavorerà sui diversi distretti corporei, con induzioni diversificate.
Dapprima si affronterà l’esperienza della Pesantezza, poi del Calore, di seguito del Respiro, del Battito del cuore, infine del Plesso solare e della Fronte fresca e l’esercizio supplementare spalla-nuca.
Infine si vivrà anche l’esperienza guidata di immaginazione creativa, che permette di consolidare lo stato di benessere.

Viene dedicato parallelamente largo spazio alle simulazioni di conduzioni di sedute di training autogeno, in cui da protagonisti delle sensazioni del t.a. si diviene conduttori.

Alla fine del corso ciascun partecipante sarà in grado di applicare un intero protocollo di rilassamento al paziente sia in seduta di gruppo sia individuale.

Docente

Dott.ssa Trocciola Elisa Psicologa clinica, Esperta in Psicodiagnosi

Per adesioni e informazioni su costi e modalità di iscrizione

rivolgersi al numero 324 5322423  (Dott.ssa Elisa Trocciola) mail: elisa.trocciola@libero.it

Attestato di partecipazione

L’attestato di partecipazione viene rilasciato a fine corso, a completamento delle ore.